Notizie | Dall'Ente

Regolamento per le agevolazioni tariffarie TARI in favore di famiglie a basso reddito anno 2016

Regolamento per le agevolazioni tariffarie TARI in favore di famiglie a basso reddito anno 2016.

Possono accedere al beneficio le famiglie, residenti nel Comune di Mondavio, che risultino nelle seguenti condizioni:
•    Famiglie fino a 4 componenti con un reddito ISEE sino a 9.000  €
•    Famiglie con 5 o più componenti con un reddito ISEE sino a 14.000 €

L’entità delle agevolazioni, sino all’esaurimento della somma messa a disposizione dall’Amministrazione,  è la seguente:
•    Famiglie fino a 4 componenti con un reddito ISEE sino a 7.500 €: esonero del pagamento della TARI fino a un tetto complessivo di € 150,00;
•    Famiglie fino a 4 componenti con un reddito ISEE da 7.501 € a 9.000 €: esonero del pagamento della TARI fino a un tetto complessivo di € 100,00;
•    Famiglie con 5 o più componenti con un reddito ISEE sino a 12.000 €: esonero del pagamento della TARI fino a un tetto complessivo di € 200,00;
•    Famiglie con 5 o più componenti con un reddito ISEE da 12.001 € a 14.000 €: esonero del pagamento della TARI fino a un tetto complessivo di € 150,00.

La richiesta dovrà essere presentata dall’intestatario dell’utenza o soggetto da esso delegato presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune sottoscrivendo la domanda tramite apposto modulo, allegando:
-    Attestazione ISEE 2016 completa di Dichiarazione Sostitutiva Unica
-    Fotocopia del documento di identità del richiedente
-    Eventuale delega, nel caso in cui il richiedente non sia anche l’intestatario del servizio TARI per il quale si richiede l’agevolazione.

Data di scadenza delle domande 30 novembre 2016.

Per ulteriori informazioni e per la presentazione delle richieste, rivolgersi all’Assistente Sociale presente presso l’Ufficio Servizi Sociali nei giorni di MARTEDI e VENERDI dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e GIOVEDI dalle ore 15.00 alle ore 18.00.
   

                            Il Responsabile del Servizio
                              f.to Dott. Giorgio Ghetti


torna all'inizio del contenuto