Notizie | Dall'Ente
mercoledì, 26 aprile 2017

Ultimo evento Asini Bardasci

Domenica 30 aprile centro storico di Mondavio

Parata di trampolieri, musicisti e giocolieri con concerto finale di Alessandro Centolanza: l’evento conclusivo di Anche Questo È Teatro

Domenica 30 aprile il centro di Mondavio si colora di musiche e stravaganze per salutare e ringraziare chi in tutti questi/ mesi ha sostenuto e provveduto alla causa degli Asini Bardasci

Per gli Asini Bardasci è finalmente giunto il momento di accomiatarsi dal proprio pubblico, e per farlo hanno ben pensato di organizzare un evento talmente bello che il ricordo possa servire a lenire la malinconia di questo “arrivederci”. A partire dal pomeriggio di domenica 30 aprile dal centro storico di Mondavio si alzerà un mormorio confuso e indistinto, che si tramuterà poi in schiamazzi e note e grida: sarà un’ “accozzaglia” di improbabili elementi fatta di musici, teatranti, trampolieri e giocolieri, che trascineranno il pubblico accorso per le vie del piccolo borgo medievale, coinvolgendo l’intera comunità nell’atmosfera conviviale di quest’ultima festa. Al termine della parata le persone saranno poi condotte alle ore 21 nel luogo che è stato simbolo e riferimento dell’intera rassegna asinina, ovvero il Teatro Apollo; sul palco, dopo gli attori singoli, le numerose compagnie e i burattini viventi, ci saranno questa volta cinque musicisti di Milano capitanati da Alessandro Centolanza, cantautore jazz poliedrico che si ispira ai più grandi nomi della musica italiana e internazionale.

Ma se tutto questo può essere realizzato è perché alle 15.30 di martedì 25 aprile, nella piazzetta antistante il Teatro Apollo, si terranno in concomitanza due attività per adulti e bambini: la prima di fabbricazione di giocattoli in legno curata da Eleonora Bellucci, e la seconda curata dal maestro trampoliere Dario Cadei, che darà la possibilità a chi ne avesse voglia di provare l'ebbrezza dell'esperienza vertiginosa dei trampoli. Inoltre Dario Cadei, a seguito di ciò, svilupperà un laboratorio specifico in cui insegnerà l'arte di andar sui trampoli e di costruirli, dal 26 al 30 aprile nel Chiostro di San Francesco a Mondavio. Gli allievi più intrepidi potranno infine prender parte alla parata degli Asini Bardasci e diventare protagonisti della giornata.

Ma non finisce qui. Attorno all'evento del 30 aprile sono stati organizzati diversi concerti di Centolanza in diversi luoghi, dove le esibizioni varieranno a seconda delle venue che le ospiteranno. Ad esempio a Fano, all'Uccellin Bel Verde, sabato 29 a mezzogiorno l'artista avrà un incontro con il pubblico, per cui suonerà alcuni brani in acustico accompagnato dalla sola chitarra, nell'atmosfera intima offerta da questa bellissima sala da tè; si sposterà poi alle ore 18.30 nella suggestiva cornice del Bastione Sangallo in formazione allargata, in contemporanea alla degustazione di vini Terracruda.  Alle 16 del 1 maggio, per giunta, ci sarà una merenda a base di salumi, affettati e vino nel bellissimo giardino delle cantine dell'Azienda Agraria Fiorini a Barchi, prima di concludere questo piccolo tour marchigiano a La Cantinetta di Macerata martedì 2 Maggio alle ore 22.

Insomma, attraverso questi ultimi eventi gli Asini Bardasci vogliono imprimere in voi un bellissimo ricordo e la fiducia che tutto ciò possa ripetersi in futuro, perché lo spirito identitario della comunità che si è creata non vada perduto.

per info e prenotazioni                                                      

339 4518693 / 333 8996348  

info@anchequestoeteatro.com

Fabio Durso

Asini Bardasci

torna all'inizio del contenuto