Notizie | Dall'Ente
venerdì, 28 marzo 2014

Ponte sul Cesano,ok al progetto preliminare

Sarà demolito e ricostruito,ieri il via libera. Un investimento di 2 milioni 650 mila euro.Dal 2015 la soluzione definitiva al collegamento.

E’ stato presentato il progetto preliminare per la ricostruzione del ponte dell’Acquasanta, ovvero la struttura che collega le province di Ancona e PesaroUrbino all’altezza dei comuni di Corinaldo e Mondavio, crollata nel gennaio 2011 per maltempo e incuria. Ma ancora la strada per il ritorno alla condizione di partenza è lunga: si parla infatti del 2015 come data di ultimazione dei lavori che   costeranno circa 2,65 milioni di euro, ovvero la cifra che la Regione Marche ha “passato” alla Provincia di Ancona in qualità di ente attuatore.

E’ questa dunque la novità per quanto riguarda il ponte sul Cesano crollato alla fine di gennaio 2011 e che per pochissimi secondi non ha portato giù con sé persone e auto in transito, con conseguenze ben peggiori che fortunatamente dobbiamo solo immaginare. La struttura sarà demolita e ricostruita interamente dall’azienda che si aggiudicherà l’appalto (in partenza tra aprile e maggio 2014) e che dovrà anche redigere il progetto esecutivo del ponte promesso per la primavera 2013.

Prima del 2015 la situazione rimarrà dunque quella attuale: il  transito sul fiume Cesano sulla strada che unisce la bandiera arancione di Corinaldo con l’altra bandiera “collega” di Mondavio sarà garantito dal ponte bailey in “prestito” gratuito dalla provincia autonoma di Bolzano, posizionato lo scorso 14 settembre 2013 al posto di un guado provvisorio a sua volta crollato per una  piena del fiume nel novembre2012.
I lavori partiranno sulla struttura a fianco, in muratura e cemento, rimasta nelle stesse condizioni del crollo, salvo qualche pezzo messo in sicurezza.

torna all'inizio del contenuto